Sconfitta nella nebbia per l’Ariano


da www.cittadiariano.it

ARIANO IRPINO – Forse sarebbe stata anche una sconfitta meritata, ma ancora una volta ci troviamo a commentare delle decisioni arbitrali quantomeno discutibili. Per 40 minuti si è assistito a una vera e propria farsa. Per la cronaca il match tra l’Ariano e la Mariglianese della vecchia gloria arianese Aldo Papa si conclude con un 2-0 per gli ospiti. Un 2-0 sul quale, per quello che si è visto nel primo tempo e nei primissimi minuti di ripresa, ci sarebbe anche ben poco da recriminare. Ma al di là dei limiti e dei demeriti, ancora una volta ci viene tolto qualcosa. In radiocronaca abbiamo faticato a vedere cosa succedeva dalla parte di campo più lontana da noi. I portieri faticavano a vedere da una porta all’altra, ma D’Urso ha lasciato che si giocasse. Cosa dire di più? Anche questi sono segnali di un’annata in cui va tutto storto.

Quanto alla gara, il primo squillo è di marca ospite con una traversa colpita da Antignani all’8′. La risposta dell’Ariano è immediata: all’11’ Bernardo ci prova dal limite dell’area, ma il suo tiro finisce alto di pochissimo. La Mariglianese, però, è attivissima e al 15′ ancora Antignani mette in difficoltà la nostra retroguardia: sponda precisa di De Biase, che libera proprio Antignani che spara di poco a lato. L’Ariano riesce a controllare per un quarto d’ora gli avversari, ma non incide davanti. Così al 31′ rischia di capitolare ancora. Ancora una volta è Antignani, che si inserisce benissimo su una punizione, ma spara ancora fuori. Dopo tanti sforzi Antignani trova il gol dieci minuti più tardi. Ancora una bella sponda di De Biase e Antignani insacca di destro nell’angolino alla destra di Federici. Ci duole dirlo, ma vantaggio giusto. Si va al riposo così.

Si torna in campo e ci si attende un atteggiamento diverso. Ma adesso ci sono due avversari: la Mariglianese e la nebbia. In apertura la nebbia non è ancora fittissima, ma è il primo dei due avversari a infilarci. Bravoco è impreciso nello spazzare via, la palla rimpalla su Graziano che entra in area e serve benissimo l’ex di turno De Biase, che realizza il gol del 2-0. Gol “a freddo” e adesso il match è ancor più in salita. Intorno al 5′ della ripresa cala sul “Renzulli” una nebbia ancor più fitta. Si stenta a vedere ciò che accade in campo. Entra il nuovo acquisto Delle Donne, ma il suo ingresso è oscurato dal “nebbione”. Non succede nulla, anche perché sono gli stessi 22 in campo a non vedere nulla. L’unica occasione, di cui il pubblico si accorge per puro caso, è il palocolpito con un pallonetto da De Biase. Il signor D’Urso solo a metà ripresa interviene sospendendo temporaneamente la gara, ma facendola ricominicare di lì a poco. Inutili le proteste del pubblico, dei giocatori arianesi e del tecnico Del Vecchio, che viene anche espulso. Alla fine, con qualche minuto di ritardo sulla “tabella di marcia” la sfida finisce 2-0 per la Mariglianese.

Sconfitta che non pesa più di tanto visto il pareggio del Pontecagnano e i ko di Palmese e Campagna, ma che di certo non tira su il morale degli arianesi. La Mariglianese trova 3 punti utili più che altro a tenersi lontana dalla zona play out, visto che sebbene sia quinta è troppo distante dal secondo posto e sarà difficile che si qualifichi ai play off. Siamo comunque alle solite. Vorremmo parlare di una sconfitta meritata sul campo, ma ancora una volta ci ritroviamo a parlare di altro. Una gara surreale.

Questo slideshow richiede JavaScript.

VIS ARIANO – MARIGLIANESE 0-2
Vis Ariano:
Federici, Di Gruttola, Parisi (13’st Delle Donne), Speranza, Bravoco, Curcio, Memoli, Jonathan, Franzese, Bernardo, Purcaro. All.: Del Vecchio
Mariglianese: Gaglione, Graziano (10’st Maione), Falco, Andres, Mollo, Esposito, Antignani, Siciliano, De Biase, Pastore F. (25’st Pastore L.), Di Nicola (35’st De Stefano). All.: Papa
Arbitro: D’Urso di Salerno
Marcatori: 41’pt Antignani, 2’st De Biase
Ammoniti: Speranza, Bravoco, Memoli, Bernardo, Graziano, Maione

Annunci

Un pensiero riguardo “Sconfitta nella nebbia per l’Ariano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...