Momentaccio Ariano: il Sant’Agnello ci batte e va al comando


da www.cittadiariano.it

MASSA LUBRENSE – Sesto ko consecutivo e girone di ritorno che continua ad essere maledetto per l’Ariano. Contro il Sant’Agnello, la squadra del Tricolle non riesce a ripetere il miracolo della gara di andata e finisce ko per 3-0. Gara in cui si è certamente vista la maggiore qualità della squadra della penisola sorrentina, ma in cui l’Ariano ha avuto almeno tre occasioni importanti per riaprire l’incontro.

La gara parte subito male. Dopo cinque minuti Russo sfrutta tutti i suoi centimetri per spizzare in avanti una palla lunga, il pallone arriva sui piedi di Manco, che scarica in rete alle spalle di Federici. La reazione però sembra esserci: al 12’ De Stefano fa tutto da solo, liberandosi bene al limite ma calciando ampiamente fuori. Passa un minuto e il Sant’Agnello ci riprova con Russo che con un pallonetto prova a sorprendere Federici, fuori dai pali: nulla di fatto. Al 28’ l’Ariano potrebbe arrivare al pareggio: Jonathan si ritrova tutto solo davanti a Napolitano, ma l’estremo difensore dei locali la tocca quanto basta per deviarla in corner. Dopo la grande paura, il Sant’Agnello sale di nuovo in cattedra con un tiro dal limite dell’area di Manco, che termina fuori. E’ il preludio al raddoppio: ancora Russo protagonista con una sponda vincente per l’ottimo terzinoPiacente, che calcia da appena dentro l’area di rigore; sul suo tiro Federici non è perfetto ed è il 2-0. Finita? Neanche per idea. L’Ariano prova a tenersi in partita e lo fa con Purcaro che avanza palla al piede, serve Bernardo che calcia a botta sicura, ma il suo tiro viene deviato da Napolitano sulla traversa. Sul corner ancora grandissima occasione: Parisi arriva prima di tutti di testa, ma la palla finisce fuori di pochissimo. L’ultima parola è però ancora del Sant’Agnello, con un colpo di testa di Russo di poco a lato.

Nella ripresa i biancazzurri provano a rifarsi vivi e lo fanno con Purcaro che impegna Napolitano al 3’. Lo stesso Purcaro sbaglia tutto al 16’ quando tutto solo in area di rigore calcia al volo ma alle stelle. Il Sant’Agnello capisce che deve chiuderla e al 18’ prova a metterci ko con Giuseppe Sibilli, ma Federici esce bene evitando il peggio. Al 21’ ancora l’Ariano ci prova con un bel tiro di Jonathan, ma Napolitano oggi è insuperabile. Risponde bene anche Federici al 25’ su un colpo di testa di Russo. Sul corner che ne consegue arriva il 3-0 che chiude ogni discorso: De Rosa è lasciato solissimo al limite dell’area e fa partire un sinistro eccezionale, che si infila nell’angolino alla sinistra del portiere arianese. La partita ha ormai detto praticamente tutto. Si segnalano solo un altro tiro di poco a lato di Russo e un pallonetto di D’Auria sull’uscita di Federici, col pallone che però si abbassa troppo tardi.

Il Sant’Agnello esulta doppio: oltre al successo arriva anche il primato, visto lo stop del Gragnano capolista contro la Forza e Coraggio. Ariano che resta penultimo, con l’Eclanese che recupera un punto ai biancazzurri e che potrebbe recuperarne altri mercoledì nel recupero contro il Faiano. In zona play out si tira fuori la Palmese, che fa sì che ora i punti dalla salvezza diretta per l’Ariano siano otto. Il tour de force è però finito con oggi. Da domenica contro la Nocerina, che non è la corazzata che a inizio stagione si temeva, inizia davvero il nostro campionato. Si spera.

Questo slideshow richiede JavaScript.

SANT’AGNELLO – VIS ARIANO 3-0
Sant’Agnello: Napolitano, De Rosa, Piacente, Serrapica, Di Donna, D’Agostino, Sibilli S. (23’st Inserra), Iennaco, Sibilli G. (42’st Fiorentino), Russo, Manco (32’st D’Auria). All.: Turi
Vis Ariano: Federici, Di Gruttola, Parisi, De Stefano (38’st Panzetta), Speranza, Curcio, Memoli (30’st Spaccamiglio G.), Jonathan, Delle Donne, Bernardo (43’st Vitillo), Purcaro. All.: Del Vecchio
Arbitro: Romaniello di Napoli
Marcatori: 5’pt Manco, 38’pt Piacente, 26’st De Rosa
Ammoniti: D’Agostino, Russo

Annunci

Un pensiero riguardo “Momentaccio Ariano: il Sant’Agnello ci batte e va al comando

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...