Doppio Ruggiero: all’Eclanese il derby. Notte fonda Ariano


da www.cittadiariano.it

MIRABELLA ECLANO – Le altre perdono? Facciamo lo stesso anche noi. Il derby attesissimo contro l’Eclanese, esattamente come all’andata, finisce male per l’Ariano.Ruggiero con una doppietta decide l’incontro, chiuso con un 2-0 finale in favore della squadra di mister Iannuzzi, che continua a sperare nei play out. Occasione persa, l’ennesima della stagione. Sì, perché ieri avevano perso praticamente tutte: il Pontecagnano, il Campagna e la Massa Lubrense; senza contare che nello scontro diretto Palmese e Forza e Coraggio non sono andate oggi oltre lo 0-0. Potevamo portarci a 3 punti dalla salvezza diretta e invece restiamo lì al penultimo posto e a -6 dalla salvezza. La gara inizia subito con uno squillo dei padroni di casa con l’ex di turno Bellofatto che impegna Federici al 2′. Al 16′ la grande chance è sui piedi di Sciarappa, che si ritrova solo davanti all’estremo difensore arianese, ma spara clamorosamente alto. L’Ariano finalmente reagisce. Al 20′ bel contropiede con Jonathan che potrebbe darla a uno tra Delle Donne e Memoli, ma preferisce andare al tiro, calciando alle stelle. Ma l’Ariano sembra aver preso le contromisure e ha la grande chance al 27′: calcio d’angolo, la palla arriva ad Errico che stoppa e calcia in porta, ma Curcio è molto bravo nell’occasione. Nessuno immagina in quel momento che le sortite offensive arianesi finiranno qui. Al 34′ è Bellofatto che sfiora ancora il gol dell’ex: corner, il numero 4 eclanese riceve palla, stoppa e tira una sassata, che termina di poco fuori. Ma il gol è solo rinviato di qualche minuto. In chiusura di primo tempo Vecchione è bravo ad attendere la sovrapposizione di Ruggiero, che viene servito mettendo fuori tempo Speranza; l’attaccante si ritrova solo davanti a Federici ed insacca alle sue spalle. Si va al riposo con l’Eclanese avanti per 1-0. Si spera in una reazione, ma i primi minuti del secondo tempo sono proprio quelli che ci affossano definitivamente. Prima andiamo vicini alla capitolazione al 4′ con Sciarappache spara alto dopo una bella incursione. Ma poco dopo non si può rimediare. E’ il minuto 8 quando Jonathan stende in area Ruggiero: per Crescenzi è rigore. Dal dischetto va lo stesso Ruggiero: Federici intercetta, ma la palla entra ugualmente in rete. 2-0 dell’Eclanese. Al 13′ Federici salva i suoi deviando sulla traversa il gran tiro diSciarappa. Eclanese sulle ali dell’entusiasmo: Penta prova a sorprendere Federici con un pallonetto da fuori area, ma la palla termina alta. L’unico che prova a dare la scossa è Bernardo che prima tenta la fortuna dalla distanza al 20′ con un tiro debole e facilmente intercettato da Curcio e poi al 21′ con un tiro alto. Altro tiro pericoloso al 22′ con Spaccamiglio, ma ancora fuori. Ma è ancora l’Eclanese ad essere più pericolosa: al 28′ Sciarappa, ostacolato da Curcio, sbaglia il più facile dei gol calciando alto a tu per tu con Federici. Non succede più nulla. L’Eclanese non forza la mano e si limita a controllare. Ariano che invece non reagisce più, come un wrestler che ha appena subito la finisher move dal suo rivale e attende solo il pinfall, volendo paragonare il match a una sfida di wrestling. Alla fine termina 2-0. L’Eclanese sia aggiudica il derby e spera. Infatti con questa vittoria i nostri cugini si portano a -5 da noi, ma potrebbe anche portarsi a -2 qualora i gialloblu dovessero vincere il ricorso per ottenere il 3-0 a tavolino nel match perso sul campo contro il Campagna. Speranze di salvezza riaperte per loro. Richiuse per noi. Restiamo a -2 dal Pontecagnano, a -5 dal Campagna e a -6 da Massa Lubrense e Forza e Coraggio e quindi dalla salvezza diretta. Leccarsi le ferite non serve a niente. Archiviamo tutto, ancora una volta e pensiamo a questo sprint finale. Ci attendono 4 finali: di cui tre scontri diretti terribili. Ci vorrà cattiveria. Quella che è mancata oggi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

ECLANESE – VIS ARIANO 2-0 Eclanese: Curcio, Flammia, Penta, Bellofatto, Villacaro, Vecchione, Di Falco, Squitieri, Porciello, Ruggiero (41’st Crocetta), Sciarappa (47’st Brogna). All.: Iannuzzi Vis Ariano: Federici, Di Gruttola, Speranza (18’st Mainiero), Spaccamiglio R., Bravoco, Curcio, Errico, Jonathan (18’st Parisi), Delle Donne, Bernardo, Memoli (38’st Purcaro). All.: Del Vecchio Arbitro: Crescenzi di Napoli Marcatori: 44’pt Ruggiero, 8’st Ruggiero rig. Ammoniti: Bellofatto, Delle Donne

Annunci

Un pensiero riguardo “Doppio Ruggiero: all’Eclanese il derby. Notte fonda Ariano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...