Altro crollo per l’Ariano: play out sempre a rischio


006

da www.cittadiariano.it

VICO EQUENSE – La resistenza arianese dura quaranta minuti, poi il solito brutto e triste epilogo della solita brutta e triste trasferta. IlReal Vico Equense, che già all’andata ci infilò cinque volte, si ripete nell’opera vincendo con un perentorio 5-0 ai danni di una Vis Arianorimaneggiata e col morale sempre più giù. Come nel match di andata viene espulso il portiere e come nel match di andata fa il suo esordio in prima squadra il portiere juniores. Ma facciamo un po’ d’ordine.

Il tema tattico sembra chiaro fin da subito. Il Vico Equense gioca la sua gara alla ricerca della vittoria, fondamentale per restare agganciati al treno play off; Ariano che si limita a contenere senza mai offendere. E sostanzialmente il lavoro arianese può considerarsi positivo per quasi tutto il primo tempo, dove l’unico vero rischio è al 17’ con Gozzo che imposta per Labriola, tutto solo, ma che invece di concludere serve l’altrettanto isolato Balzano, che però trova l’opposizione di Florio. Al 39’, per, dopo una lunga ma ordinata resistenza, l’Ariano capitola. Balzano si ritrova tutto solo davanti a Florio, che lo stende. Per Nunziata non ci sono dubbi: rigore e cartellino rosso per l’estremo difensore. Fa il suo esordio in Eccellenza Pietrolà e a sacrificarsi per la causa biancazzurra è Parisi. Dal dischetto va il capocannoniere del torneo Balzano, che non sbaglia e sblocca una gara che sembrava più complicata del previsto fino a quel momento. Si va al riposo così.

Il secondo tempo non fa registrare la reazione, ma è solo un calvario lungo 45 minuti più recupero. Al 4’ padroni di casa vicini al gol con un gran cross di Labriola perBalzano, che da due passi spara alle stelle. Al 7’ l’unica azione offensiva, sebbene velleitaria, della Vis Ariano con un tiro altissimo di Bernardo. Al 10’ cala già il sipario sul match: buco difensivo clamoroso e Gozzo a tu per tu con Pietrolà lo trafigge per il raddoppio del Vico Equense. Pietrolà si guadagna qualche timido apprezzamento pochi minuti dopo quando respinge bene una conclusione ravvicinata di Savarese. Al 17’ liscio clamoroso da ottima posizione di Carfora. Ma passa un minuto e arriva la terza rete: Guadagnuolo si invola liberissimo per vie centrali e insacca facilmente. Lo stesso Guadagnuolo sfiora la doppietta al 24’ con un bel tiro che termina fuori di poco. Un minuto dopo esce tra gli applausi. Succede poco. Si segnala solo un altro esordio in casa arianese: quello di La Vita. Ma a cavallo tra il 38’ e il 39’ da sconfitta si passa a sconfitta con annessa goleada. Prima Carfora si inserisce centralmente e smarca anche il portiere per insaccare il quarto gol. Un minuto più tardi gran palla messa in mezzo da destra e Balzano timbra ancora il cartellino. Finisce con un 5-0 che non lascia spazio a repliche di ogni sorta.

La speranza di giocare i play out, sebbene ormai quasi certamente fuori casa, resta comunque ancora viva. Ci sono ancora tre giornate, due per noi, e la situazione è la seguente. Palmese a +11 su di noi e Massa Lubrense a +9 oggi sarebbero salve. La zona play out parte da Forza e Coraggio e Campagna, alla pari a +8 su di noi, seguite a ruota dal Pontecagnano (a +6 sulla Vis). Altri due punti di distacco e i play out non si faranno, ma per ora ci siamo ancora dentro. Buona notizia in chiave ultimo posto, invece: l’Eclanese perde e resta a -5, ormai quasi capitolata. Si torna a casa con la certezza di non essere stati all’altezza, ma ancora un lumino di speranza. Ma attenzione, solo vincendo domenica questa luce tenue chiamata play out non si spegnerà. Dipenderà da noi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

REAL VICO EQUENSE – VIS ARIANO 5-0
Real Vico Equense
: Mateluna, Savarese, Albanese (25’st Circiello), Sorrentino A. (2’st Maresca), Ripesta, Criscuolo, Carfora, Gozzo, Balzano, Guadagnuolo (25’st Sorrentino G.), Labriola. All.: Macera
Vis Ariano: Florio, Di Gruttola (30’st La Vita), Speranza, Spaccamiglio R., Bravoco, Curcio, Errico, Memoli, Bernardo, Jonathan (14’st Tretola), Parisi (39’pt Pietrolà). All.: Del Vecchio
Arbitro: Nunziata di Torre Annunziata
Marcatori: 40’pt Balzano rig., 10’st Gozzo, 18’st Guadagnuolo, 38’st Canfora, 39’st Balzano
Ammoniti: Labriola, Circiello

Annunci

Un pensiero riguardo “Altro crollo per l’Ariano: play out sempre a rischio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...