Ariano ko contro l’Accadia e fuori dalla Coppa Italia, testa al campionato


news34379

VALLESACCARDA – Non riesce a ripetere l’exploit della passata stagione l’Ariano. Dopo il ko interno contro il Montesarchio all’esordio, una Vis rimaneggiata e con la testa al più importante campionato, crolla anche in casa dello Sporting Accadia (trasferitosi a Vallesaccarda). Match che si conclude con un 3-1 che permette ai pugliesi di agganciare il Montesarchio in vetta, ma che allo stesso tempo, a causa del gol subito, li obbliga a vincere nella trasferta di mercoledì. Per l’Ariano nota dolente ancora la difesa con altre tre reti subite, ma nota positiva il primo gol stagionale, firmato da Mattia Memoli.

La prima segnatura è di Santini, che porta avanti i suoi. Sempre nel primo tempo arriva anche il raddoppio di capitan Pizzullo, l’uomo che col suo rigore decisivo a Sturno ha portato i pugliesi in Promozione. Nella ripresa l’Accadia non incalza, mentre gli arianesi provano a cercare il gol. E riescono finalmente a trovarlo nel finale con l’under Mattia Memoli, che ridà speranze, non certo di qualificazione ma almeno di pareggio. Ma passano pochissimi minuti e ancora Santini chiude il conto. Finisce 3-1 per lo Sporting Accadia.

L’anno scorso l’Ariano riuscì a spingersi fino agli ottavi, sfiorando l’accesso ai quarti. Quest’anno la Coppa Italia è già finita. Testa d’ora in avanti solo e soltanto al campionato. Si parte sabato in casa dell’Interserinese. Subito impegno duro.

SPORTING ACCADIA – VIS ARIANO 3-1
Marcatori: 20′ pt Santini (SA), 35′ pt Pizzulo (SA), 41′ st M. Memoli (A), 45′ st Santini (SA)
tabellino non disponibile

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...