All’Ariano non riesce l’impresa. Paolisi corsaro, play out vicinissimi


ARIANO IRPINO – Chi sperava che la fame di salvezza dell’Ariano prevalesse sulla fame di Eccellenza del Paolisi si sbagliava. Al “Renzulli” trionfano i caudini che mantengono la vetta a due gare dal termine del campionato. I biancazzurri invece sprofondano nella zona play out, ma il +8 su San Martino e Taurano fa ancora sperare di poter evitare la coda di fine stagione.

Quanto al match c’è poco da dire. Il Paolisi si dimostra compagine organizzata, tra le migliori del torneo e prima non per caso. I giallorossi partono forte con Maio che spreca solo davanti a Florio. La squadra del duo Palazzo-Macera risponde con Lo Conte, che però si lascia ipnotizzare da Vetrone. E’ poi Florio a superarsi su Russo, ma l’estremo difensore biancazzurro non può nulla quando nel finale del primo tempo D’Andrea con uno splendido tacco libera Loffredo, che porta in vantaggio la capolista.

L’Ariano però nella ripresa getta il cuore oltre l’ostacolo e prova a trovare un pareggio che sarebbe come oro. Luzzi e Pisano ci vanno vicini, ma chi trova il gol è ancora Loffredo per gli ospiti. L’attaccante realizza tutto solo davanti a Florio. E’ poi bravo Vetrone su Vitillo e Cutabile. Alla fine è 0-2 col Paolisi che esulta. I caudini rimangono in vetta e sabato avranno il primo match point: se vincono e il Cervinara perde a Grotta sarà Eccellenza. L’Ariano esce a testa alta contro un avversario superiore, ma adesso i play out sono un rischio più che concreto.

Il punto. Le vittorie di Bisaccese e Ponte fanno scivolare la squadra del Tricolle al quintultimo posto a -2 dalla salvezza diretta. Ci sono due certezze: non ci sarà retrocessione diretta (e questo già si sapeva) e se saranno play out si giocheranno al “Renzulli” con due risultati su tre a disposizione. L’obiettivo è cercare di uscire da questa situazione, ma pur rimanendo quintultimi non è detto che i biancazzurri siano costretti a giocarsi gli spareggi. Infatti il vantaggio su Taurano e San Martino, ipotetiche avversarie, è di 8 punti. Altri due punti in più e i play out non si giocano. La prossima gara è in casa del San Martino e una vittoria significherebbe salvarsi al 90%. Oggi regna l’amarezza, sabato prossimo potrebbe essere il turno della gioia.

Reti: 35’pt Loffredo, 20’st Loffredo
Vis Ariano: Florio, Di Paola, Gruttola, Mazzarella, Mainiero (20’st Vitillo), Flammia, Cutabile, Jonathan, Luzzi, Pisano, Lo Conte (25’st La Luna). All.: Palazzo
Paolisi: Vetrone, Maio, Savio, Petecca, Nostrale, Francipane, Russo (30’st Cioffi), De Rosa, D’Andrea, N. Crisci, Loffredo. All.: Iacovella
Arbitro: Manzo di Torre Annunziata

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...