Ariano, che legnata! Tris Grotta, giallorossi corsari


ARIANO IRPINO – Era dal 1996/97 che il Grotta non batteva l’Ariano, oggi il derby dell’Ufita torna a colorarsi di giallorosso. Un secco 3-1 rifilato dai grottesi ai biancazzurri, permette loro di sbancare un Renzulli pieno, ma deluso. La vittoria della squadra di Bruno è il frutto di un primo tempo equilibrato, ma chiuso in vantaggio dagli ospiti, e di un secondo tempo interpretato benissimo dalla formazione ospite.

La prima parte di gara è fatta di tanto agonismo e poche occasioni da gol. A rompere il ghiaccio è però l’Ariano, che scalda la platea con due occasioni importanti. Poco prima della mezz’ora solo un miracoloso salvataggio sulla linea, dopo un primo intervento su Capodilupo, salva i grottesi da un tiro di De Stefano. Dieci minuti più tardi Capodilupo svetta di testa in mischia, ma la palla sovrasta la traversa. Capovolgimento di fronte e squillo grottese con un bel tiro di poco a lato di Di Donato. Sembra che si debba andare a riposo sul pari e invece Lamberti sfrutta un errore difensivo e si ritrova solo davanti a Ciasullo, trafiggendolo. Al di là dei colori è comunque una bella immagine la corsa dell’autore del gol e di tutta la squadra verso il settore occupato dai supporter giallorossi. Timida la reazione arianese con un tiro fuori di De Stefano allo scadere del tempo.

Nella ripresa ci si attende la reazione biancazzurra, che però si esaurisce in apertura con un bel tiro di De Gruttola, che termina a lato. Da qui in poi si scatena il Grotta. Al quarto d’ora Cataruozzolo la tocca in modo sporco e balordo, ma quanto basta per garantire il raddoppio ai suoi. Il bomber si prolunga nell’esultanza provocando anche i tifosi di casa, ma il derby, si sa, è anche questo. Ariano sotto choc. Capodilupo non incide col suo colpo di testa, dritto tra le mani di Cornacchia e, sull’azione che parte proprio dal portiere giallorosso, nasce una bella trama, che porta al tris di Antohi. Notte fonda? Sì, ma solo in parte. La difesa grottese si addormenta poco prima della mezz’ora e lascia Del Vecchio libero di insaccare il gol che riapre i giochi. Ma l’Ariano stavolta, è tutto qui. Gli ospiti tornano a difendersi in modo ordinato e il resto del match è solo un lento countdown alla festa grottese. Stavolta il derby lo vincono loro.

VIS ARIANO – GROTTA 1-3
RETI: 43′ Lamberti, 59′ Cataruozzolo, 66′ Antohi, 72′ Del Vecchio
VIS ARIANO: Ciasullo, Speranza, Di Gruttola, Mazzarella (Bernardo), Grasso, De Gruttola, Jonathan (Del Vecchio), Luzzi, Capodilupo, De Stefano, Santolillo (Matullo). All.: Del Vecchio
GROTTA: Cornacchia, Fiore, Caruso, Ranaudo, Penta, Capodanno, Antohi, Botta (Riccio), Cataruozzolo (De Mari), Lamberti (Santese), Di Donato. All.: Bruno

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...