Ariano, manita di inizio anno


SAVIGNANO IRPINO – Che l’Ariano fosse intenzionato a partire bene lo si sapeva, ma che fosse così determinato e prepotente è stata una piacevole sorpresa. Un 5-0 senza appello rifilato all’Artemisium sul campo della vicina Savignano Irpino, con tanto di tripletta di Capodilupo, oggi in versione extralarge.

La gara vede un Ariano più in palla fin dall’inizio, ma anche attento a non scoprirsi troppo. La svolta nel finale del primo tempo, quando Capodilupo svetta sul palo alla sinistra del portiere avversario. Il bomber “prende l’ascensore” e deposita in rete il pallone crossato sulla sua testa per il vantaggio arianese. I biancazzurri, però, vogliono di più e trovano il raddoppio prima del fischio di chiusura del primo tempo. Lancio illuminante di Luzzi (ennesima partita straordinaria per il centrocampista, ndr), che trova liberissimo La Luna; l’under arianese, in gol anche all’andata, realizza il 2-0 sfruttando l’assist. Si va al riposo così.

Nella ripresa l’Ariano ha il pieno controllo delle operazioni e amministra bene il doppio vantaggio, tentando anche qualche sortita in avanti, come quando Capodilupo non è abbastanza cattivo su un invitante cross di Purcaro. Il tris si fa attendere poco più di venti minuti e porta ancora la firma di Capodilupo. Il numero nove biancazzurro viene servito ottimamente sul filo del fuorigioco e va a insaccare per la sua doppietta personale. Il buon Peppe si rivela, più che un attaccante, una vera e propria tassa da pagare per le difese avversarie. Ci sarebbe anche l’opportunità del quarto gol quando Bernardo viene atterrato in area, per il direttore di gara non è rigore, ma sul prosieguo dell’azione è La Luna a calciare alto da due passi.Ma il poker è servito poco dopo e porta la firma del faro di questa squadra: Luzzi dal limite dell’area si inventa un pallonetto straordinario, che chiude i conti, semmai fossero ancora aperti. L’Artemisium perde la testa e finisce anche in dieci per un’espulsione. Ma non è ancora finita. Capodilupo viene lasciato solo ancora una volta e la sentenza arriva puntuale come una cambiale: il bomber salta il portiere e deposita in rete il pallone del definitivo 5-0.

Grande Ariano, che vince la seconda partita consecutiva, ancora in trasferta e inizia col botto il 2017. Vittoria importante, che tiene la squadra di Del Vecchio lontano dalla zona calda della classifica. Ora due turni in casa da sfruttare al massimo per dare continuità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...