Doppio Del Vecchio ed Euro-Luzzi lanciano l’Ariano


ARIANO IRPINO – Non c’è partita. La Vis Ariano, dopo la vittoria negata dalla nebbia dieci giorni fa, schianta il San Martino con un secco 3-0 e si porta a un rassicurante +7 sulla zona play out. E’ la giornata di Del Vecchio, autore di una doppietta, ma è anche la giornata del solito straordinario Luzzi, che corona la sua prestazione da gigante a centrocampo con un eurogol da distanza siderale, col portiere fuori dai pali.

Le trasferte di Sant’Angelo dei Lombardi e Savignano e la mezza partita, poi sospesa, contro il San Martino, avevano lasciato intendere che l’Ariano avesse ormai messo da parte i suoi limiti e fosse pronto a un gran girone di ritorno. Il Paolisi ha riportato sulla terra i ragazzi di Del Vecchio, che però sapevano che questo match di recupero non poteva essere sbagliato per nessun motivo al mondo. In campo si vede una sola squadra, quella più determinata e, in effetti, anche quella con più qualità.

I caudini si esauriscono nella bella iniziativa di Ikeriovnu, che in avvio impegna Mazzone. Ma poi c’è solo l’Ariano. Capodilupo sfiora il gol poco dopo e al minuto 7 costringe al miracolo Viscione, che però non può nulla sulla ribattuta di Del Vecchio: biancazzurri in vantaggio. Viscione si supera ancora su Capodilupo al 20′. Il bomber sfiora ancora la rete in chiusura di tempo: bel calcio d’angolo telecomandato di Luzzi e colpo di testa della punta biancazzurra, che sfuma a lato.

La ripresa parte col botto. Il minuto 7 porta fortuna a Del Vecchio, che allo stesso minuto della prima frazione di gioco, concede il bis. Stavolta c’è lo zampino dell’altro attaccante, De Stefano; Del Vecchio si ritrova tutto solo davanti a Viscione e lo trafigge ancora. La gara, di fatto, finisce qui, ma c’è tempo e spazio a sufficienza per altri momenti emozionanti. Prima ancora Capodilupo sfiora la rete di testa. Passano due minuti e Luzzi regala la cartolina della giornata: più o meno all’altezza del centrocampo vede il portiere ospite fuori dai pali e si inventa un pallonetto straordinario che vale il 3-0. Prova a prendersi la scena anche La Luna, ma la sua bella conclusione a cinque minuti dalla fine si stampa sulla traversa. Insomma, un trionfo. Ariano che può, così, respirare, portandosi a +7 sulla zona play out e -5 dal quinto posto (che, a onor del vero, difficilmente garantirà i play off). Altra bella notizia può essere rappresentata dal -2 dai rivali del Grotta, ma l’obiettivo primario è salvarsi e anche il prima possibile. Poi si potrà, eventualmente, guardare oltre. I prossimi due turni saranno di ben altra caratura contro le due avellinesi: il FC in trasferta questo week end, la capolista Virtus in casa il prossimo.

VIS ARIANO – SAN MARTINO VALLE CAUDINA 3-0
Reti
: 7′ Del Vecchio, 52′ Del Vecchio, 61′ Luzzi

Vis Ariano: Mazzone, Speranza, Santolillo (Vitagliano), Mazzarella, Grasso, La Luna, Jonathan, Luzzi (Pirone), Capodilupo, Del Vecchio, De Stefano (Purcaro). All.: Del Vecchio
San Martino Valle Caudina: Viscione, Clemente, Fernandes (Lanzotti), Buongiovanni (Franco), Cocozza, Pini, Borrino, Boffa (Scianguetta), Ikeriovnu, Benedetto, Esposito. All.: Gaito

LA PARTITA SOSPESA DIECI GIORNI FA [1-0 al 60′ con rete di Grasso]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...