Ariano ko in terra caudina


SAN MARTINO VALLE CAUDINA – Esce sconfitta la Vis Ariano dalla sfida contro il Montesarchio, giocata a San Martino Valle Caudina. Ko per 1-0, primo nel girone di ritorno e primo dopo 4 risultati utili consecutivi per i biancazzurri di Silvestro. Sconfitta pesante perché le rivali per i play off si avvicinano vertiginosamente, così come si allontanano quelle che lottano per il primato, tranne il Grotta, anch’esso sconfitto.

Ariano che è la prima compagine a rendersi pericolosa con un tiro che finisce di poco a lato. I padroni di casa rispondono poco dopo con due occasioni: nella prima Formisano è bravo nella risposta, mentre nella seconda un tiro finisce di poco fuori. Si va al riposo sullo 0-0.

Ma non è giornata e il Montesarchio parte meglio nella ripresa con Formisano chiamato ancora una volta agli straordinari in avvio di secondo tempo. Ma al quarto d’ora Lombardi è bravissimo a trovare un pallonetto beffardo che lentamente si infila in rete alle spalle dell’estremo difensore biancazzurro. La reazione dell’Ariano arriva con un colpo di testa di Capodilupo, sul quale è straordinario il portiere dei caudini. Ma risulta l’unica vera grande occasione di un Ariano poco pericoloso.

Non il migliore biglietto da visita in vista dell’atteso derby contro il Grotta di domenica prossima. Sarà una battaglia perché al ‘Renzulli’ arriveranno due squadre arrabbiate. Se l’Ariano, infatti, piange per la sconfitta e l’aggancio al quarto posto della Forza e Coraggio, i giallorossi non ridono, sconfitti dal San Martino in casa, nuovamente sorpassati dal Paolisi al secondo posto e allontantati dal San Tommaso capolista. Entrambe le squadre si giocheranno molto in questo derby, che potrebbe anche essere un antipasto play off, anche se è ancora decisamente presto per parlarne. Tornando a oggi, la sconfitta si unisce alla vittoria soffertissima di domenica scorsa contro il Ponte e segnala che qualcosina scricchiola negli ingranaggi biancazzurri. Forse nulla di grave, ma bisogna dare subito una risposta anche perché ora la Vis è attesa da un vero e proprio tour de force: Grotta, Forza e Coraggio, Baiano e FC Avellino, una dopo l’altra. Nelle prossime quattro giornate si capirà davvero se questa squadra può andare ai play off. Noi ci crediamo, ma ci vuole una vera sterzata. Ci vuole ora.

Pubblicato da MFrick12

giornalista pubblicista, con esperienzA in redazioni giornalistiche nazionali (Sportmediaset e Class TV), laureato in Giurisprudenza, abilitato all'esercizio della professione di avvocato. Due grandi passioni: calcio e wrestling

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: